Bentornata Serie A: sfilacci di pollo con panatura alle mandorle

Bentornata Serie A: sfilacci di pollo con panatura alle mandorle

Finalmente, dopo le gioie (ma soprattutto) i dolori del calciomercato estivo, ricomincia il campionato! Noi, da tifosi quali siamo, facciamo il conto alla rovescia per la prima di campionato già dalla fine della stagione precedente. Durante i match poi, oltre a punzecchiarci a vicenda, ci piace stuzzicare qualcosa di sfizioso, per questo abbiamo pensato al piatto che vi proponiamo oggi: sfilacci di pollo con panatura di mandorle da intingere in 3 diversi tipi di “maionese” homemade!

Preparazione

Per prima cosa prepariamo insieme le 3 maionesi da accompagnamento ai nostri sfilacci.

Maionese 1 : abbiamo bisogno di 100 ml di olio di semi di girasole, 60 ml di latte di soia, un pizzico di sale e il succo di un limone spremuto. Versiamo in un bicchiere da pimer l’olio di semi, il latte di soia, un pizzico di sale, il succo di limone e frulliamo per qualche secondo fin quando il composto non si sarà addensato. Ed ecco a voi una “maionese” vegana.

Maionese 2 : 150 g di yogurt bianco greco, un cucchiaino di curry, sale, pepe, un filo d’olio evo e mescoliamo per bene il tutto.

Maionese 3 : prepariamo una salsa tzatziki con 200 g di yogurt greco, un cetriolo, uno spicchio d’aglio, 1 cucchiaio di aceto bianco, olio evo, sale. Per prima cosa grattugiamo il cetriolo e mettiamolo a scolare in un colino l’acqua che il cetriolo ha naturalmente al suo interno, in modo da non far diventare liquida la nostra maionese. A questo punto aggiungiamo allo yogurt il cetriolo privato dell’acqua di vegetazione e i restanti ingredienti della ricetta. Frulliamo il tutto.

Torniamo ora ai petti di pollo. Tagliamo delle fettine di pollo abbastanza lunghe e procediamo con la panatura, ma attenzione all’ordine dei passaggi!

In un piatto sbattiamo con una forchetta un paio di uova, in un altro versiamo le scaglie di mandorle per la panatura,  e infine su un vassoio disponiamo della farina per infarinare il pollo. Prendiamo quindi le fettine di pollo e dopo averle infarinate passiamole nell’uovo e subito nelle scaglie di mandorle e mettiamo a friggere in una padella con abbondante olio di semi di girasole (quindi ricapitolando: farina-uovo-scaglie di mandorle!). Facciamo attenzione alla cottura dei nostri sfilacci e quando saranno ben dorati sarà il momento giusto di toglierli dalla padella. Adagiamoli sulla carta assorbente per fritti per asciugare l’olio in eccesso e siamo pronti per intingerli nelle nostre tre varianti di maionesi”. 

Consiglio: È un cibo perfetto da gustare sul divano davanti ad una partita o alla vostra serie tv preferita!

Buon inizio campionato a tutti!

 

 

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial