Polpette di melanzane con ricotta salata e salsa di pomodoro!

Polpette di melanzane con ricotta salata e salsa di pomodoro!

Ciao ragazzi, bentornati su Eat studio!

Come sempre, per la ricetta di oggi ci siamo ispirati a qualcosa di gustoso e originale, ma soprattutto semplice! Cucineremo insieme delle polpettine alle melanzane che serviremo con una grattugiata di ricotta salata su una salsa di pomodoro fresco. Quasi una Norma siciliana, ma riadattata per essere servita come antipasto o secondo.

Preparazione

Per prima cosa peliamo la melanzana (1 per 4 persone) e la tagliamo a cubetti abbastanza piccoli. In una ciotola la condiamo con sale, pepe e la lasciamo riposare una decina di minuti in modo da far perdere alle melanzane il loro tipico sapore amarognolo.

A questo punto versiamo i nostri cubetti di melanzana in una padella con dell’olio evo e li lasciamo cuocere a fuoco lento fin quando le melanzane non si saranno ammorbidite, dopo di che lasciamo freddare il tutto.

Nel frattempo iniziamo la preparazione della salsa al pomodoro tagliando a pezzi un paio di pomodori San Marzano per persona. In un pentolino con un giro d’olio evo rosoliamo uno spicchio d’aglio. Quando sarà imbiondito aggiungiamo in padella i nostri pomodori. Saliamo e aggiungiamo un mestolo di polpa di pomodoro e delle foglie di basilico. Portiamo a termine la cottura del sugo a fiamma bassa. Quando la cottura sarà ultimata, con l’aiuto di un passino filtriamo il sugo in modo da renderlo uniforme (ma c’è anche chi lo apprezza più grossolano!).

In un recipiente andiamo poi ad impastare della mollica di pane (3 fette grandi per 4 persone) con un po’ di latte, parmigiano (4 cucchiai per 4 persone), un uovo e una manciata di prezzemolo tritato finemente. Incorporiamo quindi, all’impasto ottenuto, i cubetti di melanzana che nel frattempo si sono raffreddati. Dovremmo giocare con la consistenza del nostro impasto, in modo che risulti compatto, aggiungendo del pangrattato per indurire o un goccio di latte per ammorbidire. Divertiamoci ora a creare le nostre polpette!

Questo è un passaggio molto indicato per coinvolgere i bambini e farli sentire dei piccoli aiutanti chef 🙂 

Per la panatura delle polpette avremo bisogno di: un uovo sbattuto, un po’ di farina e del pangrattato.Per prima cosa infariniamo le polpette, poi le passiamo nell’uovo e poi nel pangrattato. Ripetiamo il procedimento per tutte le polpette e siamo pronti per friggere!

In abbondante olio di semi (caldo ma non troppo) e molto delicatamente posiamo le nostre polpette avendo cura di dorarle per tutta la loro circonferenza. La cottura sarà molto breve, un paio di minuti circa.

Consiglio se l’olio dovesse scaldarsi troppo aggiungete altro olio di semi in modo da moderare la temperatura.

Per l’impiattamento versiamo qualche mestolo del nostro sugo fatto in casa e ci adagiamo sopra le nostre bellissime (e buonissime!) polpettine. Spolveriamo infine con della ricotta salata. Un piatto gustoso, croccante e dai sapori avvolgenti.

Noi abbiamo aspettato giusto il tempo di scattare le foto per divorarle 😛

quindi provatele e fateci sapere!

Buon appetito e alla prossima ricetta

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial